Vivere a Salice Terme

Salice si estende tra Godiasco, capoluogo del comune di Godiasco Salice Terme, e Rivanazzano Terme, vicino al confine di quattro regioni: Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia.

Il torrente Staffora, aprendo dolcemente la sua vallata, assicura un microclima secco e temperato con una moderata ventilazione.

Sulla riva sinistra del corso d’acqua si estende il parco secolare delle Terme di Salice, dove si trovano tigli, platani, aceri, querce (tra le quali si ricorda la secolare Quercia di Ada Negri, intitolata alla poetessa che riposava all’ombra dei suoi rami), olmi, pini, sequoie ed abeti.

Località a ridosso dell’Appennino, Salice Terme si è imposta nel tempo grazie agli stabilimenti termali che sfruttano le potenzialità delle acque sulfuree, salsobromojodiche e solforose presenti in abbondante misura nel sottosuolo per aerosolterapia e fangoterapia.